Basket, partita a senso unico al PalaDelMauro: Salerno domina

Basket, partita a senso unico al PalaDelMauro: Salerno domina

28 Febbraio 2021

Dopo la vittoria infrasettimanale di mercoledì contro la Luiss Roma, la Scandone cade in casa nel derby con la Virtus Arechi Salerno, nella 13° giornata del campionato di serie B girone D1.

Avellino costretto a inseguire da subito i granata. Il quintetto di coach Parrillo si porta in vantaggio nei primi minuti di gara (4-16). Marra prova a svegliare i compagni e con 6 punti di fila ricuce lo svantaggio ma Maggio con una tripla e Rezzano con 4 punti siglati riportano Salerno a +13. Il quarto si chiude con il punteggio di 15-29.

Riccio con 6 punti messi a segno riporta i biancoverdi a -10 ma la Virtus alza l’intensità difensiva e con i canestri di Cardillo e di De Fabritiis si porta sul +17. Coach De Gennaro è costretto a chiamare time-out ma non ha nessun effetto. La Scandone va al riposo lungo con 23 punti da recuperare (25-48).

Il quarto si apre con due triple di Sousa, ma è solo un fuoco di paglia. Salerno affonda sempre più i biancoverdi e vola a +24. Solo l’italo-brasiliano sembra reagire (18 punti), ma i granata, spinti da un super Tortù (17 punti), chiudono il quarto con il risultato di 37-62.

Nonostante il netto vantaggio, la Virtus Arechi continua a giocare la sua bella partita. Avellino prova a diminuire lo svantaggio, ma i granata sono in serata di grazia. La partita finisce 53-77.

SCANDONE AVELLINO – VIRTUS ARECHI SALERNO 34-53
(15-29, 10-19, 12-14, 16-15)

SCANDONE AVELLINO: Sousa 21, Marra 10, Riccio 7, Costa 6, De Blasi 3, Mazzarese 2, Marzaioli 2, Mraovic 2, Ani 0, Brunetti 0, Monina 0, Trapani 0. Coach: De Gennaro.
VIRTUS ARECHI SALERNO: Tortù 17, Cardillo 11, Maggio 12, Rezzano 9, Valentini 9, Gallo 7, De Fabritiis 8, Mennella 2, Di Donato 2, Rossi 0, Peluso 0, D’Amico 0. Coach: Parrillo.