Basket, Aloi saluta la Sidigas. Carbone nuovo Responsabile Operativo

0
2

Avellino – Tanto tuonò che piovve. Con Cavaliero e compagni impegnati nel ritiro in Trentino, arriva oggi quella che a tutti gli effetti passerà come una scelta assai discutibile. Marco Aloi non è più il direttore operativo della Sidigas Scandone Avellino. A darne conferma ufficiale è una nota della stessa società irpina. Di seguito il comunicato:

Sidigas Scandone Basket Avellino e Marco Aloi comunicano di avere risolto in maniera consensuale il rapporto di collaborazione.
La Sidigas Scandone ringrazia Aloi e gli augura i migliori orizzonti per il suo futuro professionale ed umano.
Aloi rivolge un ringraziamento a Sidigas Scandone ed ai soci tutti per il supporto e la collaborazione dimostrata e saluta i colleghi, le aziende e la stampa, augurando i migliori successi alla compagine biancoverde.
Sidigas Scandone, inoltre, informa che il ruolo di Responsabile Operativo della Società è stato assunto da Luigi Carbone, manager del Gruppo e da pochi mesi anche Consigliere d’Amministrazione della stessa Sidigas Scandone, vicino da tempo al team sportivo ed appassionato tifoso dei colori sociali.

I FATTI. L’addio di Aloi – che dovrebbe andare a rivestire lo stesso ruolo che aveva ad Avellino nell’ambito della Lega A – non può non essere letto come un vulnus in casa Scandone. Già a giugno, con l’elezione di Fernando Marino (presidente dell’Enel Basket Brindisi) a capo dell’assemblea delle 16 società della Lega Serie A, il nome di Aloi era fortemente circolato e in predicato di diventare il nuovo responsabile marketing della Lega.
Nel mezzo, l’estate della Scandone Avellino, caratterizzata dalla ‘formattazione’ del roster a disposizione di coach Vitucci e dagli ‘imbarazzi’ causati dal ritardo nelle ufficializzazioni dei nuovi giocatori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here