Bambola Avellino: il Bari passeggia al San Nicola

Bambola Avellino: il Bari passeggia al San Nicola

20 Dicembre 2020

Bari, Claudio De Vito. Un Avellino in versione Babbo Natale cede fragorosamente al Bari al San Nicola, terreno di un umiliante 4-1. Partita già compromessa dopo i primi 45 minuti durante i quali i biancoverdi sono crollati sotto i colpi dell’avversario.

Eppure i lupi erano partiti bene sfiorando il gol in avvio soprattutto con D’Angelo, impreciso nel colpo di testa in solitudine nel cuore dell’area su precisa imbeccata di Tito dalla sinistra. Dieci minuti di Avellino arrembante e organizzato, presupposti che si sgretolano presto alla prima sbavatura.

Al 14’ Lollo ruba palla al limite dell’area ad Aloi e serve Marras che con lo scavetto fa 1-0. Avellino frastornato e tre minuti dopo ancora al tappeto per mano di Celiento, abile ad anticipare l’intervento di Forte dopo un clamoroso harakiri difensivo perfezionato dall’alleggerimento suicida di Silvestri.

Sembra di rivedere Avellino-Monopoli, questa volta con la squadra di Braglia a soccombere anche al 26’, quando Antenucci trasforma un penalty facendosi perdonare l’errore dal dischetto di un settimana fa. Prima dell’intervallo c’è anche il tempo per il poker calato dal solito Antenucci con la finalizzazione a tu per tu con Forte nel corridoio innescato da Marras.

Nella ripresa c’è ben poco da fare se non provare a salvare l’onore calpestato in precedenza. Ci riesce in parte Bernardotto che accorcia nel recupero per la soddisfazione personale del secondo centro consecutivo. Consolazione assai magra in un pomeriggio da dimenticare.

Bari-Avellino 4-1, il tabellino

Marcatori: 14’ pt Marras, 17’ pt Celiento, 26’ pt rig. e 41’ pt Antenucci, 48’ st Bernardotto.

Bari (3-4-3): Frattali; Celiento (25’ st Corsinelli), Ciofani, Di Cesare (1’ st Perrotta); Semenzato, Maita (17’ st Bianco), Lollo, D’Orazio; Marras (11’ st Candellone), Antenucci (11’ st Simeri), D’Ursi.

A disp.: Liso, Marfella, Hamlili, Andreoni. All.: Auteri.

Avellino (4-4-2): Forte; Ciancio, Dossena, Miceli, L. Silvestri; Adamo (12’ st M. Silvestri), Aloi, D’Angelo (12’ st Bruzzo), Tito; Santaniello (17’ st Bernardotto), Fella (17’ st Maniero).

A disp.: Pane, Pizzella, Leoni, Rizzo, Bernardotto, Errico, Maniero, Rocchi, Burgio, Nikolic. All.: Braglia.

Arbitro: Ricci di Firenze Assistenti: Buonocore di Marsala e Pragliola di Terni.

Note: ammoniti Aloi per comportamento non regolamentare, Ciancio, Fella, Ciofani, Lollo, D’Ursi per gioco scorretto.