I bambini si riappropriano del parco Gesualdo, il centro storico presto di piazza Castello

0
1034

I bambini si riappropriano del parco Gesualdo, il centro storico presto di piazza Castello. Il progetto di rivitalizzare il cuore antico della città di Avellino, che l’amministrazione Festa sta provando a portare avanti, prosegue e si arricchise di luoghi che sembravano ormai dimenticati.

In occasione della Giornata mondiale contro lo sfruttamento del lavoro minorile, l’Associazione Abellinum Civitas – Selleczanum, con il patrocinio del Comune, presenta “La Collina dei Bambini”. Un evento ludico dedicato ai più piccoli ma godibile anche per i più grandi, giunto alla sua seconda edizione, che andrà in scena domani, sabato 10, domenica 11 e lunedì 12 giugno.

Tre giorni di mostre, installazioni permanenti, musica, sport, arte divertimento che rianimeranno Collina della Terra e ridaranno vita, dopo anni di letargo, al bellissimo parco del Teatro Gesualdo.

“C’è grande soddisfazione ed anche un pizzico di emzione”, sottolinea il sindaco. “Avremo finalmente modo di riscoprire questo gioiello green della città, riconsegnato a tutti, a conferma di come stiamo perseguendo il raggiungimento dei nostri obiettivi, uno dei quali è proprio quello di riappopriarci dei luoghi della nostra Avellino”.

“La collaborazione con le associazioni è fondamentale, il parco, anche dopo l’evento del fine settimana, sarà fruibile, e noi invitiamo chi vuol organizzare eventi, di farsi avanti. La collaborazione costruttiva tra Comune e cittadini è fondamentale”.

A due passi dal parco del teatro Gesualdo, ecco piazza Castello, con i suoi lavori infiniti. Il sindaco però promette: “Non manca molto alla loro ultimazione, è stato recuperato il materiale di cui la ditta aveva bisogno, si procede spediti. Abbiamo consegnato anche i lavori per la Dogana, entro dine mese inizieranno i lavori per il rifacimento del manto stradale di corso Umberto. Insomma, il centro storico sarà sempre più pulsante”.