Aveva rifiutato l’isolamento al Moscati, rintracciata a Mercato San Severino

0
32

La donna che questa mattina si è allontanata dal “Moscati” è stata rintracciata dai Carabinieri di Mercato San Severino in quel borgo alle porte dell’Irpinia.

La 39enne si è recata al nosocomio avellinese in mattinata con febbre e tosse, ai sanitari ha riferito di essere tornata da poco da Brescia, pur essendo residente nel napoletano.

Nonostante non sia giunta da uno dei comuni della “zona rossa” per l’emergenza Coronavirus, per motivi precauzionali, è stata sistemata in una stanza di isolamento ed è stata richiesta la consulenza di un infettivologo dell’Unità Operativa di Malattie Infettive.

La giovane, che sarebbe affetta da problemi psichici, ha cominciato tuttavia a protestare, affermando di non voler essere trattenuta in isolamento, così, nonostante i tentativi degli operatori di trattenerla, ha deciso di lasciare la struttura di Contrada Amoretta.

Rintracciata nel primo pomeriggio dai militari dell’Arma, che insieme alla stessa e ai sanitari dell’Asl stanno attendendo gli esiti degli accertamenti.