Avellino in emergenza: Foscarini valuta l’alternativa tattica

0
54

di Claudio De Vito – Tra infortunati, acciacchi ed elementi non al meglio l’Avellino ha fatto scattare la spedizione in Liguria dove dovrà strappare punti salvezza ad una Virtus Entella in difficoltà. La squadra di Claudio Foscarini ha rialzato la testa, ma il morale alle stelle ha come contraltare un quadro infortuni con il punto esclamativo.

Il tecnico biancoverde dovrà rinunciare ai vari D’Angelo, Falasco, Rizzato, Pecorini, Bidaoui e Radu (oltre ai lungodegenti Lasik e Iuliano). Convocati ma non al top invece Gavazzi, Cabezas, Kresic e Vajushi. Nella lista dei 21 figura anche il baby portiere Pozzi.

Foscarini vorrebbe riproporre il 4-4-1-1 che ha schiacciato il Perugia, naturalmente con interpreti differenti, ma se Gavazzi non dovesse dargli garanzie di tenuta allora opterebbe per il cambio di modulo con una mediana a tre. 4-3-3 o 4-3-1-2 con Moretti supportato da Di Tacchio e De Risio.

Nell’idea tattica di base che alla fine dovrebbe concretizzarsi, ovvero il 4-4-1-1, l’ex tecnico del Cittadella si affiderebbe a Lezzerini in porta; Laverone, Ngawa, Migliorini e Marchizza in difesa; Molina, De Risio, Di Tacchio e Gavazzi sulla linea di centrocampo; Asencio a ridosso di Castaldo in avanti.

La lista dei 21 convocati per la sfida con la Virtus Entella:

Portieri: Casadei, Lezzerini, Pozzi.

Difensori: Kresic, Laverone, Marchizza, Migliorini, Morero, Ngawa.

Centrocampisti: De Risio, Di Tacchio, Gavazzi, Molina, Moretti, Wilmots.

Attaccanti: Ardemagni, Asencio, Cabezas, Castaldo, Morosini, Vajushi.