Avellino – Viaggio in paradiso boreale a prezzo stracciato: è una truffa

Avellino – Viaggio in paradiso boreale a prezzo stracciato: è una truffa

30 Settembre 2016

Un operatore di un’agenzia viaggi di anni 40, di Avellino, è stato denunciato in stato di libertà perché responsabile del reato di truffa ed abuso di prestazione d’opera in danno di  10 persone che avevano prenotato una vacanza all’estero.

Il gruppo di amici, ignari della truffa congeniata a loro carico, erano rimasti ammaliati dall’offerta proposta dall’operatore che li aveva convinti, dopo varie opzioni, a stipulare un contratto che prevedeva un viaggio di 9 giorni nella zona turistica boreale.

Il soggiorno era considerato alquanto vantaggioso, tenuto conto che sarebbe venuto 1000 euro pro-capite. Anticipata la caparra, per un importo di 2300 euro, non rimaneva altro che attendere il giorno della partenza. Purtroppo alcuni giorni prima della prevista data di partenza, l’impiegato dell’Agenzia riferiva, telefonicamente, al portavoce del gruppo della vacanza, che erano in atto alcuni cambiamenti circa l’hotel e le camere prenotate, in quanto sia l’albergo che le camere inizialmente pattuite, non erano più disponibili ma in sostituzione avrebbero potuto adattarsi in altro hotel  ma con un numero di camere inferiori.

Tale atteggiamento però non ha convinto alcune delle persone che avevano prenotato il viaggio, in quanto sin da subito ravvisavano nell’operatore turistico un atteggiamento truffaldino confermato da un tentativo di sottrarsi da ogni responsabilità posto in essere nella circostanza.

A conclusione della vicenda, per l’operatore dell’Agenzia è scattata la denuncia per danni sporta da tutti i componenti che avevano prenotato il viaggio.

 


Latests News

Socialisti, incarico in Regione per Flammia

La nota del PSI Avellino: “Ieri mattina, presso la sua

26 Febbraio 2021

Edilizia popolare, la mozione del consigliere comunale Iandolo

Il consigliere comunale Francesco Iandolo ha depositato una mozione consiliare

26 Febbraio 2021