Avellino, detiene fuochi pirotecnici in un negozio di casalinghi: denunciata

0
288
Guardia di Finanza

Ammonta a 150 kg l’ultimo quantitativo di fuochi d’artificio che le Fiamme Gialle di Avellino hanno sottratto al commercio illegale. Stavolta nel mirino dei militari è finito un esercizio commerciale sito in Corso Vittorio Emanuele ad Avellino, gestito da una residente.

Il materiale pirico rinvenuto era detenuto in un negozio di casalinghi, sprovvisto della necessaria licenza. Inoltre gli artifici pirotecnici erano conservati in prossimità di merce infiammabile: ne sono stati rinvenuti 9464.

Il materiale è stato sequestrato e la responsabile denunciata alla Procura della Repubblica.