Avellino – Uomo con parrucca rapina le Poste di Bellizzi

0
6

Avellino – Un uomo, vestito d’arancio, con una parrucca e dai movimenti frenetici. Questo il primo identikit fornito da alcuni testimoni agli agenti della Questura allertati dopo la richiesta di aiuto di chi ha vissuto veri e propri attimi di terrore. Erano da poco trascorse le 11.50, quando il malvivente ha fatto il suo ingresso nella piccola filiale dell’ufficio postale di Bellizzi. Ha atteso il proprio turno in fila camuffandosi tra la folla che a quell’ora gremiva e sostava presso la succursale delle Poste. Giunto il suo momento ha estratto una pistola e intimidito le addette agli sportelli e il direttore di consegnargli tutto il denaro disponibile. In un attimo la paura è dilagata tra i clienti inermi: il rapinatore, per agire senza ostacoli, ha costretto tutti i presenti a sdraiarsi a terra. È di 5mila euro il bottino del colpo, ma poteva essere ingente la somma di denaro decurtata. Infatti, il dispositivo di sicurezza della cassaforte principale ha ‘ritardato’ la corsa del folle ‘saccheggiatore’. Provvidenziale l’intervento di alcuni passanti che dall’esterno dell’ufficio postale hanno assistito alla scena. Il malvivente, che ormai aveva capito l’imminente arrivo delle Forze dell’Ordine, si è dato alla fuga a bordo di una motocicletta di grossa cilindrata. Secondo i primi accertamenti del caso, si tratterebbe di un uomo, dall’accento napoletano e di media età. Ci sarebbe anche un testimone che avrebbe riconosciuto il modello di moto e memorizzato parzialmente la targa. Gli inquirenti sono sulle tracce del colpevole.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here