Avellino, studenti dell’Alberghiero: “Noi, alunni di serie B”

0
1

Avellino – “Il Nostro istituto è considerato dalle Pubbliche istituzioni una scuola di serie B, soprattutto per quanto riguarda l’edilizia e le attrezzature”. Il grido d’allarme è degli studenti dell’IPSSAR Manlio Rossi-Doria di Avellino che stamane hanno sfilato ad Avellino in corteo da via Morelli e Silvati fino alla sede dell’Ente Provincia.
“Le stesse istituzioni sanno bene che siamo il fiore all’occhiello dell’istruzione Professionale dell’Irpinia – dicono – La nostra scuola, come è unanimemente riconosciuto, è ormai determinante ed essenziale per lo sviluppo del turismo e della cultura dell’enogastronomomia della provincia.
La storia e sempre la stessa, immutata negli anni: siamo più di mille, dislocati in tre plessi, con notevoli disagi nell’organizzazione delle attività”.
E ancora con una lista definita delle tante carenza. “Nella sede di via Pescatori, adiacente all’IPSSCT “Scoca”, accediamo alle aule dei piani superiori attraverso scala di emergenza. Il problema lo si potrebbe risolvere semplicemente, consentendoci di entrare attraverso l’ingresso principale dello “Scoca”. “La Questione Educazione” Fisica. Siamo costretti ad arrangiarci in cortili e parcheggi”. Gli studenti chiedono un incontro con l’assessore provinciale all’istruzione Giuseppe Del Mastro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here