Avellino, semina panico in centro per la seconda volta in pochi giorni

Avellino, semina panico in centro per la seconda volta in pochi giorni

10 Giugno 2020

I poliziotti di Avellino hanno fermato un 22enne che urlava contro i passanti al corso. Qualche giorno fa il ragazzo, di origine senegalese, con problemi psichici, aveva già dato in escandescenze spaventando dei cittadini armato di bastone. L’allarme è arrivato dal centro città e subito al corso sono intervenuti gli agenti della sezione Volante.

Il ragazzo è stato fermato all’altezza dell’ex cinema Eliseo. Il personale del 118 ha prestato le prime cure al ragazzo. Dopo il primo fermo, in via Campane, per lui era stato emesso un decreto di espulsione. Ieri, poi, il nuovo episodio. Intanto nel pomeriggio di oggi, a Borgo Ferrovia, è stata fermata una donna della zona che ha dato in escandescenza e aveva un bastone. La signora, dopo l’intervento dei soccorsi, è stata trasferita all’ospedale Landolfi di Solofra per ricevere cure specialistiche.
La signora, già in passato, era stata protagonista di episodi simili.