Avellino, Polizia Municipale: una denuncia e tre multe per abbandono di rifiuti

0
1185

Una persona denunciata e tre multate. É questo il resoconto degli ultimi interventi contro l’abbandono dei rifiuti effettuati dagli uomini del Colonnello Michele Arvonio.

Gli agenti della Polizia Municipale di Avellino sono risaliti ai responsabili grazie alle segnalazioni dei cittadini raccolte durante i servizi sul territorio e all’utilizzo delle telecamere. “Ecco che pochi incivili – si legge nella nota stampa – perché di questi parliamo, riescono a trasformare anche una cosa “buona”, come la raccolta degli abiti usati promossi dalla Caritas in un problema. Ebbene sì, gli scarti del nostro guardaroba, che sarebbero dovuti essere smaltiti in discarica, vengono investiti a favore di persone in difficoltà. Non solo. Essendo la raccolta affidata a cooperative sociali che impiegano persone svantaggiate, la gestione stessa dell’attività ha un immediato impatto sociale, offrendo opportunità di impiego a soggetti deboli. Eppure alcuni individui, approfittando del totem, si fermano con le loro auto e lasciano ogni genere di rifiuto, non solo abiti, in sacchi neri accanto a questi contenitori”.

Immortalati dalle telecamere in Via Mazzini, proprio mentre lasciano rifiuti vicino ai totem della Caritas, e in Contrada Macchia. “Questo odioso fenomeno porta inquinamento e degrado. È importante che chi abbandona i rifiuti capisca che questo suo comportamento può essere sanzionato o essere considerato un reato, come nel caso di alcuni conferimenti abusivi attualmente al vaglio della Procura della Repubblica. Solo in questo modo si potrà combattere chi danneggia l’ambiente e il decoro della città”.