Avellino piange la scomparsa di Massimo Preziosi

Avellino piange la scomparsa di Massimo Preziosi

11 Dicembre 2019

Avellino è in lutto per la morte di Massimo Preziosi spentosi la scorsa notte. Il penalista avellinese era stato anche sindaco del capoluogo, oltre ad uno stimato professionista. Nel 2009, a 33 anni, la ricandidatura con l’Udc contro l’allora primo cittadino in carica Giuseppe Galasso.

Anche il papà Olindo era stato a capo dell’amministrazione comunale nel secondo dopoguerra. Nel suo studio di via Matteotti si sono formati tanti avvocati. Preziosi era in prima linea anche nel processo per la strage del bus del viadotto Acqualonga. Domani alle 10 i funerali nella Chiesa del Rosario.