Avellino, Palio della Botte 2016: le novità

0
7

Cresce l’attesa per la XXIII Edizione del “Palio della Botte” di Avellino, che nel suo 19° Anno si arricchisce di interessanti novità. Completamente rinnovato il guardaroba dei “Piccoli Sbandieratori del Palio”: pregiati tessuti damascati a tinte marroni e nere impreziositi da delicati intrecci dorati, lavorati con maestria e pazienza dalle collaboratrici volontarie del reparto sartoria, vestiranno bambini e ragazzi pronti a sfilare in corteo l’11 e il 12 Agosto. Si rinnova anche la scenografia di C.so Umberto I, cornice della gara vera e propria: pannelli finemente decorati e scudi con i simboli delle sette contrade cittadine segnano il percorso del palio, accompagnando lo sguardo dei partecipanti fino al sagrato della Chiesa “S. Maria R. di Costantinopoli” dove i simboli delle sette contrade fanno da corona all’immagine miracolosa della Madonna di Costantinopoli che nello scudo centrale sembra abbracciare l’intera città.

E ancora novità durante il corteo storico del 12 Agosto: anche i carri e la carrozza rinnovati ed impreziositi con particolari che ne esaltano il significato storico e simbolico; ed il consueto omaggio floreale del corteo alla Madonna Assunta nella chiesa cattedrale si fa ancor più suggestivo con l’esecuzione per la prima volta della Cantica dell’Assunta “A Te, madre per sempre appositamente composta da Benedetto Chianca e Maria Scala ed interpretata dal Coro “S. Maria R. di Costantinopoli”. Inoltre, il Palio della Botte sarà trasmesso in diretta televisiva Venerdì 12 agosto a partire dalle ore 19:00 su PRIMA TIVVù (canale 213-640-649) e TELENOSTRA (Canale 189) ed anche in diretta streaming (http://www.tvdream.net/web-tv/telenostra-avellino-diretta-streaming/).

          

L’anteprima della Cantica dell’Assunta “A Te, madre per sempre è disponibile su https://www.youtube.com/watch?v=vg6KJ09whKs

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here