Avellino, palazzo via Carafa: tutti assolti

Avellino, palazzo via Carafa: tutti assolti

4 Ottobre 2019

di Andrea Fantucchio – Sono stati tutti assolti gli imputati nel processo nato dopo i sequestri di 25 appartamenti in via Carafa, a San Tommaso, quartiere di Avellino. Il provvedimento è stato emesso, oggi pomeriggio, dal collegio giudicante presieduto dal magistrato Sonia Matarazzo (a latere i magistrati Pier Paolo Calabrese e Gennaro Lezzi). Gli imputati erano accusati, a vario titolo, di Abuso d’ufficio, Falsità ideologica e materiale commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici. I giudici hanno disposto la restituzione degli immobili sequestrati. Sessanta giorni per conoscere le motivazioni.

Così sono stati assolti Sabino e Giovanni Moschella, Fiorentino Sandullo, Gianfranco Guarino, Valentina Gagliardo, Bianca Maria Forgione, Adalberto Pacillo, Roberto Mazzocca, Ciro Melillo, Luigi De Cesare e Valentino Giovanni. I magistrati hanno anche disposto l’immediato dissequestro degli immobili.

Il Pm, Teresa Venezia, aveva chiesto la condanna per tutti gli imputati. E’ arrivata, invece, un’assoluzione perché il fatto non sussiste. Così come richiesto dal collegio difensivo composto, fra gli altri, dagli avvocati Gerardo Di Martino, Gaetano Aufiero, Giuseppe Fusco, Generoso Paolo Roca, Olindo Paolo Preziosi, Benedetto Vittorio De Maio, Giueseppe Scafuro, Nello Pizza, Giovanni Castelluccio e Giancarlo Saveriano.