“Avellino oltre lo sport”, disabili protagonisti per un giorno

“Avellino oltre lo sport”, disabili protagonisti per un giorno

29 Novembre 2019

Tutto pronto per la seconda edizione di “Avellino oltre lo sport”, manifestazione organizzata dal Mid”, “Movimento Italiano Disabili”, dal Coni Avellino e dall’associazione “Euthalia” presieduta da Donatella Buglione in collaborazione con “Csv Irpinia Solidale”, il “Cip”, Comitato Italiano Paralimpico”, e con il patrocinio di Comune e Provincia di Avellino ed il supporto di “Associazioni Sportive Sociali Italiane” e “Goccia del mare”. L’evento è in programma domenica 1 dicembre presso la palestra del Liceo “Colletta” di Avellino in via Scandone con inizio alle 17 e cade in concomitanza con la Giornata Internazionale delle persone con disabilità, proclamata dall’Onu nel 1981 allo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili.

“Daremo la possibilità ai disabili di vivere una giornata diversa, di inclusione sociale soprattutto. Mancano tante cose per noi, spesso i nostri diritti vengono calpestati, anche le cose più elementari a volte ci vengono negate. Per noi, ad esempio, è impossibile salire su un autobus”, commenta Giovanni Esposito del “Mid”. “Le istituzioni locali ci mettono in un angolo, noi ci prendiamo i nostri spazi”.

La giornata di domenica, dunque, lancerà messaggi importanti, tutti volti all’integrazione e all’ascolto di persone meno fortunate di noi. Con Esposito, una “squadra” forte e compatta, a cominciare dal Coni, il cui delegato provinciale, Giuseppe Saviano, è sempre pronto e sensibile verso questi temi. In programma esibizioni di basket in carrozzella, esibizioni di danza in memoria di Giacomo Del Mauro, ginnastica artistica e musica.