Avellino – L.S.U., Pennetta: “Passo in avanti, ma questione aperta”

0
8

Avellino – Piccoli passi in avanti verso la risoluzione della vicenda L.S.U. al Comune. Si è tenuto infatti nei giorni scorsi un incontro tra i sindacati, in rappresentanza dei lavoratori socialmente utili, e l’assessore alle Politiche del Personale di Palazzo di Città, Donato Pennetta. Un summit che ha peraltro preso in esame il problema della provvisorietà lavorativa presso il Comune nella sua totalità e per il quale ha dichiarato Pennetta: “E’ servito a concertare il quadro delle tutele, attraverso un piano di stabilizzazione progressiva della condizione di precarietà, rappresentando un ulteriore step verso la completa gestione dell’emergenza”. Gli L.S.U. percepiranno, in quest’ottica, le indennità di ferie e malattie, avvicinandosi, dunque, ad una condizione di impiego più normale ed assimilabile a quella dei dipendenti a tempo indeterminato. Se da un lato c’è quindi soddisfazione, da parte soprattutto dei sindacati, per un successo che seppur piccolo rappresenta un ulteriore tassello verso la stabilizzazione, dall’altro resta sempre da sciogliere il nodo gordiano della vertenza e cioè la strategia di affidamento da seguire, privatizzata o municipalizzata, per il loro futuro lavorativo. “La questione relativa alla Global Service – avverte infatti l’assessore al Personale – resta ancora viva ed aperta, non essendo stata oggetto di vaglio della riunione”. Da tempo è noto il punto di vista dell’Esecutivo vigente, che propende verso l’esternalizzazione del servizio di riferimento per una parte degli L.S.U., esternalizzazione che dovrebbe concretizzarsi con la Global Service appunto, e che non gode del favore di tutti i gruppi d’interesse e politici coinvolti. Ed è proprio in questo senso che si attenderanno con interesse i prossimi sviluppi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here