Avellino, Kanoute riprende il Bari: è 1 a 1 al “Partenio – Lombardi” nel big match

0
5318

Non è bastato il record di presenze stagionali al “Partenio-Lombardi” per spingere l’Avellino alla vittoria contro la capolista Bari. Anzi è stata proprio la squadra pugliese a sfiorare la vittoria pesante che poteva lanciarla ancora di più alla guida del girone C della Lega Pro.

La partita è tesa e la dimostrazione si ha già al 9′ quando Kanoute subisce un brutto fallo da Maita, si scatena un parapiglia con anche i giocatori della panchina che entrano in campo: l’arbitro ammonisce Di Gaudio e D’Errico. La partita prosegue e i galletti pugliesi sono riusciti a passare in vantaggio alla prima occasione utile su calcio di rigore. Mallamo si presenta al 30′ a tu per tu con Forte e lo salta ma il portiere biancoverde lo stende: calcio di rigore. Dagli undici metri si presenta Antenucci che non lascia scampo a Forte e Bari che passa in vantaggio. L’Avellino cerca di reagire e con Dossena a tempo scaduto sfiora il goal ma il colpo di testa del difensore biancoverde termina alto. Bari in vantaggio al riposo.

La ripresa vede la formazione ospite controllare agevolmente la gara dimostrando una buona proprietà di palleggio. Ma, tuttavia, l’Avellino riesce a creare le sue occasioni ed Kanoute a fare le prove generali con Frattali che compie gli straordinari deviando la palla in angolo. Ma l’estremo difensore del Bari deve arrendersi sul finale di gara proprio al senegalese che, servito da un assist di Dossena, riesce ad insaccare facendo esplodere il partenio-Lombardi.

In campo non accade più niente e le due squadre si accontentano del pari. Per l’Avellino è l’ennesimo pareggio che le permette di agganciare a quoto 28 il Catanzaro. Il Bari, invece, rimane distante l’Avellino ma deve guardarsi dal Palermo che ha rosicchiato qualche punto ai pugliesi. Per i lupi domenica impegno sul campo del fanalino di coda Vibonese.

Articolo precedenteSuper green pass, primo giorno in Irpinia: massicci i controlli ma poche le sanzioni
Articolo successivoAvellino, bomba al centro dell’impiego: oggi inizia il processo
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015