Avellino: in manette spacciatore 22enne grazie anche al fiuto di “Tex”

Avellino: in manette spacciatore 22enne grazie anche al fiuto di “Tex”

23 Giugno 2020

I Carabinieri della Sezione Operativa, insieme ai colleghi della Stazione di Avellino e con il contributo di unità cinofile, hanno eseguito svariate perquisizioni nel capoluogo irpino e tratto in arresto un 22enne, ritenuto responsabile di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I militari, insieme a Tex, cane antidroga del nucleo carabinieri cinofili di Sarno, hanno perquisito l’abitazione del giovane. Nei cassetti della camera da letto sono stati ritrovati 60 grammi di marijuana, tre dosi di hashish, un bilancino di precisione, materiale vario per il confezionamento delle dosi, nonché del fertilizzante utilizzato per la coltivazione di due piante di canapa indiana rinvenute sul balcone. Il tutto è stato sottoposto a sequestro, insieme alla somma di euro 85, probabile provento dell’illecita attività di spaccio.