Avellino, il difensore Ramzi Aya è un nuovo giocatore biancoverde

0
801

L’U.S. Avellino 1912 comunica di aver acquisito, a titolo definitivo dalla Reggina 1914, le prestazioni sportive del calciatore Ramzi Aya. Nato a Roma l’8 febbraio 1990 il difensore è cresciuto nelle giovanili della Fiorentina.

Il suo esordio nei professionisti è avvenuto nella stagione 2010/2011 con la maglia della Reggiana.

Oltre a quella del club emiliano, in carriera ha indossato le maglie di Rimini, Torres, Catania, Pisa, Salernitana e Reggina.

Tra i professionisti, in totale, ha collezionato 340 presenze nelle quali ha messo a segno 11 gol e fornito 4 assist ai propri compagni di squadra.

Benvenuto ad Avellino Ramzi!

Articolo precedenteElezioni, Sibilia (M5S): “Il PD si accorda con tutti tranne che con Conte”
Articolo successivoAziende e vigneti devastati dalla grandine, Cia Avellino a lavoro per una prima conta dei danni in Irpinia
☑ Dal 2011 ho iniziato la mia attività di libero professionista operando principalmente nel campo del visualmaking: fotografia e video. Ma già avevo maturato un'esperienza nel settore, avendo lavorato con le emittenti televisive Irpinia TV e Telenostra che mi hanno fatto da apripista in ambito professionale. ☑ Collaboro oggi con le maggiori testate della provincia di Avellino sia per service fotografici che video. Attualmente lavoro con le testate di Ciriaco, IrpiniaNews, Ottopagine e faccio da service esterno all’emittente Canale 58. ☑ La mia attività fotografica si svolge prevalentemente in ambito sportivo, soprattutto con il calcio. Ho anche un'importante expertise nell'ambito della pallavolo dove sono stato fotografo ufficiale della Sidigas Atripalda che ha vinto una coppa Italia di serie A2. ☑ Svolgo anche servizi fotografici e video da cerimonia ed in generale per eventi: principalmente battesimi, comunioni e feste. ☑ Realizzo fotografia pubblicitaria e video pubblicitari. ☑ Possiedo, infine, esperienze anche in ambito nazionale con il varo della MSC divina a Marsiglia (che ha avuto come testimonial Sofia Loren), il premio Malaparte a Capri. ☑ Sono giornalista pubblicista dal febbraio 2015