Avellino, gli studenti del 5° Circolo in visita al Comune

0
15
foti incontra scuola
foti incontra scuola

Una delegazione di piccoli studenti di quinta elementare che frequenta il 5° Circolo Didattico è stata in visita, questa mattina, presso la sede municipale di Piazza del Popolo. Ad accoglierli il Sindaco Paolo Foti che ha suscitato grande simpatia rispondendo punto per punto a tutte le domande fatte dagli alunni.

Ad intervistare il primo cittadino sono stati tutti i rappresentati del baby consiglio comunale della scuola. In particolare il baby sindaco Lorena Lombardi ed il suo vice Evita Cucciniello. Erano presenti anche i quattro baby assessori con deleghe alle infrastrutture, alla cultura, all’ambiente ed ecologia, allo sport- spettacolo e tempo libero.

All’incontro hanno partecipato il vice sindaco Stefano La Verde, il delegato alla pubblica istruzione Geppino Giacobbe, il consigliere Salvatore Cucciniello, gli assessori Annarita Marchitiello e Maria Elena Iaverone.

Ad accompagnare i ragazzi la preside Angela Tucci, e le insegnati Antonietta Camarca referente del progetto scolastico “Baby Consiglio – Baby Sindaco” e Mirella Guerriero. I piccoli amministratori, eletti con una regolare operazione di voto effettuata nel mese di gennaio presso la sede scolastica di Via Scandone, hanno innanzitutto consegnato al primo inquilino di Palazzo di Città il proprio programma ed una serie di richieste: dalla situazione degli edifici scolastici cittadini, alla città ospedaliera, al tunnel, alle piste ciclabili.

Per il Sindaco Paolo Foti è stata una occasione per ricordare l’impegno con cui l’amministrazione sta lavorando per consegnare una città migliore e più funzionale alle esigenze della popolazione. Un momento per avvicinare i piccoli studenti all’attività amministrativa.

Credo sia stata una bella esperienza per gli studenti – ha spiegato il Sindaco Paolo Foti – che hanno mostrato grande interesse per l’attività amministrativa. Una iniziativa molto utile che ha consentito loro di vedere sul campo come è strutturato l’Ente e come funziona il Consiglio Comunale. Hanno potuto comprendere in tempo reale il ruolo dell’amministrazione e distinguere la fase della gestione dei servizi da quella della gestione politica e dei programmi”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here