Avellino, furti e rapine: 40enne nel mirino. Si indaga ancora

Avellino, furti e rapine: 40enne nel mirino. Si indaga ancora

12 Ottobre 2020

di AnFan – Nuove indagini della Polizia di Avellino dopo gli arresti per furti e rapine eseguiti negli scorsi giorni. L’attenzione degli investigatori si è focalizzata su un 40enne georgiano finito in carcere in una indagine che ha portato all’esecuzione di tredici misure cautelari. Chieste dalla Procura di Santa Maria Capua Vetere e applicate in diverse regioni italiane

Trenta i casi avvenuti in Campania e nelle regioni Limitrofe. I capi dell’organizzazione erano di origine Serba anche, ma avevano la “base operativa” in provincia di Caserta a Castel Volturno.

Ora gli inquirenti vogliono verificare se ci siano stati altri colpi fra Avellino e provincia. Fra quelli, finite nelle carte della misura cautelare c’è una rapina a una coppia del casertano. La loro macchina era stata danneggiata con una spranga di ferro, dopo che le vetture degli indagati avevano tagliato la strada.