Avellino, favoreggiamento: indagato chi ha “coperto” i pusher

0
20

di AnFan – Favoreggiamento personale: il sostituto procuratore di Avellino, Fabio Massimo Del Mauro, ha chiuso le indagini nei confronti di tre persone di Solofra (un 31enne, un 29enne e un 25enne). Sono accusati di aver “coperto” dei pusher di Avellino. L’indagine sul giro di spaccio, che risale al 2016, è stata condotta dai carabinieri della stazione di Solofra, guidati dal comandante Giuseppe Friscuolo. I militari indagavano su un 38enne e un 29enne di Avellino.

Gli indagati sono accusati di aver acquistato stupefacenti da loro e di aver poi mentito ai carabinieri che li interrogavano. Si tratta solo di alcune delle persone ascoltate in un’indagine che potrebbe rilevare diversi colpi di scena. A partire dagli interrogatori che possono essere richiesti, nei prossimi venti giorni, dai tre indagati. Nelle deposizioni – se decideranno di offrirle – saranno affiancati dagli avvocati Alberico Villani, Mario Valiante e Antonio Marchesano. Poi toccherà al sostituto procuratore decidere se chiedere il rinvio a giudizio.