Avellino – Ex Cecchini: la svolta dall’incontro con Cattaneo

0
43

Si sono recati ad Acerra, presso la sede della Fibe, i lavoratori dell’ex Cecchini ed il Sindacato. Un viaggio programmato, per chiedere all’amministratore delegato Cattaneo un incontro. Un confronto finalizzato all’ottenimento dell’autorizzazione al passaggio delle commesse, attualmente in forza alla Fibe, al Co.Sma.Ri. Av1 e, quindi, anche all’Asa. Lo scorso giovedì, infatti, data a cui risale l’ultimo vertice, la Fibe non aveva assunto una posizione chiara in merito alla situazione ex Cecchini. “Una presa di posizione alquanto ambigua”, così come definita da Michele Caso della Cisl, che ha necessitato dei dovuti chiarimenti. Delucidazioni che hanno avuto luogo, appunto, questo pomeriggio. “Un passaggio fondamentale quello con Cattaneo – ha commentato Caso – in quanto senza di esso la vertenza sarebbe rimasta in alto mare”. Un tassello, dunque, importante per consentire l’avvio della nuova attività, targata Co.Sma.Ri. Av1, del ramo d’azienda dei trasporti rifiuti. Dopo due ore circa di estenuante attesa, infatti, Cattaneo è giunto ad Acerra ed ha ricevuto le maestranze. Un summit lungo e delicato ma senza dubbio efficace. Nel corso dell’incontro, infatti, è emersa la volontà dell’amministratore delegato di accettare la proposta del trasferimento dell’attività al Cosmari Av1 e all’Asa. Tuttavia l’incontro avrà il suo seguito, necessario per pianificare ulteriormente la situazione. Domani mattina il prosieguo: Cattaneo, il Commissariato regionale, l’Asa ed il Cosmari si riuniranno alle 11.00 in Prefettura per definire al meglio i dettagli. “Tutto dunque – conclude Caso – entro domani dovrebbe andare a posto”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here