Avellino – Evade i domiciliari: 58enne in manette

0
12

I carabinieri della Compagnia di Avellino, nel compiere il loro usuale giro di controllo delle persone ristrette agli arresti domiciliari, non hanno trovato a casa una donna originaria di Serino ma ristretta ai domiciliari nel comune di Avellino. La donna, C.A. 58enne, pregiudicata per reati inerenti alle sostanze stupefacenti, era agli arresti domiciliari da un paio di mesi, secondo quanto disposto dal Tribunale di Avellino. Stante l’obbligo di permanere presso la sua abitazione, la donna era stata comunque autorizzata a spostarsi, in determinati giorni e in certi orari, per recarsi a Serino ed essere sottoposta a delle visite mediche in ragione delle patologie di cui è affetta.
I militari hanno quindi pensato che la donna fosse – in ottemperanza all’autorizzazione del Giudice – a Serino, ma lo zelo che contraddistingue l’equipaggio ha fatto sì che i militari si premurassero di chiamare presso la casa di cura a Serino, dove la donna doveva recarsi per le consuete cure. Nonostante le diverse telefonate fatte dai militari, sembrava che nessuno avesse visto la donna presso la struttura ospedaliera, tanto da rendere i carabinieri sempre più convinti dell’evasione.
Decisi a vederci chiaro nella vicenda, i militari hanno iniziato a controllare nei dintorni della casa dove la signora è ristretta, fino a quando l’hanno vista a bordo della sua autovettura, mentre faceva rientro a casa. A nulla sono valse le giustificazioni della donna, puntualmente smentite dalle numerose telefonate fatte dai militari che l’hanno arrestata per evasione. La stessa sarà quindi condotta domani mattina davanti al Giudice del Tribunale di Avellino, che giudicherà se gli arresti domiciliari possono ancora essere sufficienti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here