Avellino, è già Natale: ritornano le casette al Corso, spazio solo ai prodotti irpini

Avellino, è già Natale: ritornano le casette al Corso, spazio solo ai prodotti irpini

29 Ottobre 2019

Alfredo Picariello – Ritornano le casette di Natale. Dopo un anno di assenza, spazio al mercatino dei prodotti tipici irpini enogastronomici e artigianali. Via libera bipartisan della Commissione cultura del Comune di Avellino all’idea dell’amministrazione Festa, illustrata dal vicesindaco Laura Nargi. Dal primo dicembre al 7 gennaio atmosfera natalizia lungo tutto il Corso Vittorio Emanuele. Nei prossimi giorni sarà pubblicato il bando che darà la possibilità agli imprenditori irpini di partecipare all’evento. La Commissione cultura, presieduta da Alessandra Iannuzzi, ha dato il proprio assenso all’unanimità. Soddisfatte sia la stessa presidente che Laura Nargi.

“Sarà un Natale partecipato”, afferma Nargi. “Alla manifestazione daremo il giusto decoro, mettereno a bando non solo il contenitore ma le casette stesse già allestite e con un punto luce integrato. Occorre snellire la burocrazia e fare anche piuttosto in fretta”. Su suggerimento di Luca Cipriano, saranno riservate almeno due casette alle associazioni di volontariato che, nel periodo natalizio, organizzano inziative di beneficenza, come ad esempio le famose stelle di Natale dell’Ail. Inoltre, ci sarà un info point attrezzato.

Sembra soddisfatto lo stesso Cipriano sull’andamento della Commissione e sulle idee del Comune in merito ai mercatini di Natale. “Dare un tema alla manifestazione mi sembra una scelta valida, come è valida la scelta di puntare sui prodotti irpini sia dell’enogastronomia che dell’artigianato. Finalmente non ci saranno aspirapolveri, scope e quant’altro in esposizione”.

Per le attività di Natale vere e proprie, sarà lo stesso sindaco Festa, nella prossima Commissione cultura, ad illustrare le idee della giunta. E’ certo, al momento, che non ci sono residui di fondi dalle iniziative estive.