Avellino e Cittadella ritrovano Saia: ricordi ‘bulgari’ per i lupi

0
4

Sarà Francesco Paolo Saia della sezione di Palermo a dirigere il match di sabato pomeriggio al “Partenio-Lombardi” tra Avellino e Cittadella. Il fischietto siciliano torna ad arbitrare il confronto tra le due squadre, dopo la direzione della passata stagione al “Tombolato”: fu 2-1 in favore dell’Avellino con una strepitosa doppietta di Galabinov. Il blitz in terra veneta rientra nei sette precedenti complessivi dei lupi con Saia per un bilancio di tre vittorie, tre pareggi ed un’unica sconfitta lo scorso anno proprio con la Virtus Lanciano (1-3 al Partenio-Lombardi). L’ultimo precedente invece risale allo scorso 13 dicembre, quando a Pescara fu 0-0 contro la formazione di Marco Baroni. Nelle stagioni precedenti, l’arbitro promosso in CAN B nell’estate del 2013 ha arbitrato Aversa-Avellino 2-2 (2010/11), Avellino-Carpi 1-0 (2011/12), Sorrento-Avellino 1-4 e Avellino-Latina 1-1 (entrambe nell’annata 2012/13). Due i precedenti come quarto uomo, entrambi lo scorso anno: Avellino-Spezia 2-0 e Juve Stabia-Avellino 2-2. Saia sarà coadiuvato dagli assistenti Giorgio Peretti della sezione di Verona e Nicolò Calò della sezione di Molfetta. Quarto uomo Giuseppe Carlucci della sezione di Potenza.

Articolo precedenteMercato – Il regista non arriverà. L’Avellino pesca nei fiordi
Articolo successivoGaviraghi: “Valle del Calore, buona la preparazione degli studenti”
Giornalista. Ottimo. Leva (calcistica) dell’86. Sono laureato in Scienze Politiche all’Ateneo di Salerno con tesi in Diritto Amministrativo Europeo e un Master di II livello in Economia e Gestione delle Imprese. Ma la mia è una vita dedicata allo sport, più precisamente al calcio. A raccontarlo ho cominciato sin da piccolo e con Irpinianews, il giornale online al quale mi sento più affine, sto diventando grande. Da due anni in forza alla redazione, prima come cronista di calcio minore e successivamente, anche come inviato, a seguire le vicende dell’Avellino Calcio. Il web è il mio mondo, mi piace catturare e offrire notizie in tempo reale. Ho lavorato presso l’ufficio stampa del Comune di Salerno, con l’agenzia di stampa Mediapress, ho preso confidenza con il mondo dei social network e della condivisione di informazioni.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here