Avellino, avvocato diffamato: condannato sindacalista

Avellino, avvocato diffamato: condannato sindacalista

6 Ottobre 2021

di Andrea Fantucchio – Il giudice monocratico presso il tribunale di Avellino, Lucio Galeota, ha condannato per diffamazione un dirigente del sindacato Usb (Unione sindacale di Base) . L’imputato aveva diffamato l’avvocato, Ettore Freda, durante una riunione con i lavoratori di cooperative alle quali l’azienda Antonio Capaldo Spa aveva appaltato alcuni lavori.

Durante quella riunione, i cui contenuti sono in parte stati condivisi sul social network Facebook, amplificando l’ipotesi di diffamazione poi corroborata dall’esito del processo, il dirigente aveva messo in dubbio l’operato professionale dell’avvocato Freda, affermando che il legale avesse danneggiato alcuni lavoratori. In quella riunione il sindacalista aveva anche attaccato un dirigente dell’Ispettorato del Lavoro poi indagato per corruzione e difeso dall’avvocato Freda.

Il legale, durante quella vicenda, aveva dimostrato la totale estraneità del suo cliente rispetto alle condotte addebitate dagli inquirenti, ottenendo il reintegro immediato del dirigente.

Ora è arrivata la vittoria personale dopo cinque anni di processo: l’avvocato Freda non ha mai danneggiato i lavoratori ed è stato diffamato. Il giudice ha condannato l’imputato al risarcimento dei danni morali e di immagine da liquidarsi in separata sede.