Avellino, dal Comune nessun ricorso contro la sentenza del Tar: scuole verso la riapertura

Avellino, dal Comune nessun ricorso contro la sentenza del Tar: scuole verso la riapertura

11 Dicembre 2020

Alpi – Dopo una lunga giornata di attesa, interrotta solo da qualche indiscrezione, da Palazzo di città l’assessore alla Pubblica Istruzione del Comune di Avellino, Geppino Giacobbe, fa sapere, rispondendo ad una nostra telefonata, che “per l’amministrazione le scuole sono aperte”.

Dunque, ricapitolando. Questa mattina in Municipio è arrivata la notifica della sentenza del Tar di Salerno che ha sospeso l’ordinanza sulle scuole del sindaco di Avellino Gianluca Festa dell’8 dicembre scorso. Ordinanza che, di fatto, ha ripristinato la didattica in presenza per i servizi educativi, le materne e le prime due classi delle elementari.

L’amministrazione comunale aveva davanti a sé una serie di opzioni: presentare ricorso contro la sentenza del Tribunale Amministrativo, emettere una nuova ordinanza nella quale si specificava con chiarezza il motivo per cui le scuole dovevano restare chiuse o “assecondare” la sentenza. Sembra che il Comune di Avellino abbia scelto questa terza strada.

“Domani faremo un ulteriore confronto con i dirigenti ma per noi le scuole sono aperte e si può cominciare a fare lezione anche subito”, dice ancora Giacobbe. Visto che domani, sabato, molti istituti sono chiusi e visto che, probabilmente, ci saranno delle sanificazioni da effettuare (ed è necessario anche il tempo pratico per organizzare il rientro in aula), è molto probabile che le scuole riapriranno tutte insieme e regolarmente da lunedì prossimo.