Avellino, Capuano: “Siamo in emergenza ma nessun alibi”

Avellino, Capuano: “Siamo in emergenza ma nessun alibi”

22 Ottobre 2019

Il tecnico dell’Avellino Ezio Capuano ha parlato alla vigilia della trasferta sul campo della Ternana: “Miglior esordio non poteva esserci. Domani però ci attende un’altra partita difficilissima e abbiamo avuto poco tempo per recuperare calciatori e dare nuove indicazioni tattiche. Tranne Zullo gli altri difficilmente recupereranno, anche Celjak e Charpentier hanno qualche problema. Nessun alibi però. Andiamo a giocare contro un’ottima squadra. Dovremo cercare di trovare il nostro equilibrio oltre le assenze. Qualcuno giocherà necessariamente fuori ruolo”.

“Siamo stati sfortunati con il calendario – ha aggiunto Capuano – quando arriva un nuovo allenatore e ci sono gare ravvicinate non è il massimo, poi si aggiungono infortuni e acciacchi. Abbiamo tante difficoltà ma ciò non ci spaventa. E’ in questi frangenti che si vedono i grandi uomini. Io alleno un grande gruppo. Andremo a Terni non per fare le barricate: più ti abbassi e più aumentano i pericoli contro una squadra fortissima. Dovremo limitare Parodi e Mammarella sugli esterni. Attenzione a Partipilo davanti”.