Avellino Calcio – Trattative per l’attaccante nel vivo a Milano: ipotesi Germinale

Avellino Calcio – Trattative per l’attaccante nel vivo a Milano: ipotesi Germinale

31 Agosto 2015

L’Avellino è a Milano con la coppia direttoriale Taccone junior-De Vito per chiudere il cerchio attorno alla campagna acquisti estiva. Mentre il presidente Walter Taccone si appresta a rientrare dal Belgio con la firma dell’Anderlecht sul prestito del baby centrocampista Samuel Bastien, dg e ds biancoverdi sono al lavoro all’Ata Hotel Executive per un attaccante che, durante l’assenza di Castaldo, funga da quarta scelta alle spalle di Trotta, Tavano e Mokulu.

L’ipotesi che si è fatta strada nelle ultime ore porta il nome di Domenico Germinale, di proprietà della Spal con cui ha un contratto in scadenza il prossimo giugno. L’attaccante classe ’87 ex, tra gli altri, di Benevento e Foggia è stato messo in uscita dal club ferrarese dopo il ritorno dal prestito di sei mesi all’Alessandria. Un elemento diventato scomodo per i piani tecnici dell’allenatore Leonardo Semplici e per quelli economici della società in virtù del pesante ingaggio.

Diverse le squadre di Lega Pro che nelle settimane scorse hanno chiesto informazioni su di lui (tra cui Casertana e Paganese), ma l’Avellino potrebbe aggiudicarselo nell’ultimo giorno di mercato andando a coprire l’ultimo posto disponibile in lista over. Se sbarcasse in Irpinia, Germinale ritroverebbe Offredi, suo compagno di squadra all’Albinoleffe nell’unica stagione di B disputata (2011/2012).


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<