Urlo di Eusepi: l’Avellino riprende la marcia. Rivivi il live

Urlo di Eusepi: l’Avellino riprende la marcia. Rivivi il live

31 Marzo 2017

Live Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – E’ l’anticipo delle sorprese nelle scelte di formazione su entrambe le sponde quello tra Avellino e Spal che, all’ingresso del tour de force, scelgono il turnover.

Novellino cambia metà difesa promuovendo Migliorini e Perrotta sulla linea a quattro che rinuncia alle prestazioni di Jidayi e Laverone, quest’ultimo avanzato sulla destra del centrocampo. Soltanto tribuna per Moretti e allora coppia di mastini con Omeonga e Paghera a fare da scudo. D’Angelo largo a sinistra e in avanti la sorpresa Eusepi in appoggio ad Ardemagni.

Anche Semplici rivoluziona la propria formazione con Giani al posto di Vicari nel terzetto difensivo. In mediana gli ex Arini e Schiavon tornano titolari e a sinistra è il turno di Del Grosso. Ghiglione per lo squalificato Lazzari a destra. Scompaginata anche la linea offensiva con Floccari e Antenucci in panchina: giocano il terzo ex della gara Zigoni e Finotto.

Avellino-Spal 1-0, il tabellino.

Marcatori: 4′ st Eusepi.

Avellino (4-4-1-1): Radunovic; Gonzalez, Migliorini, Djimsiti, Perrotta; Laverone (40′ st Jidayi), Paghera (26′ st Bidaoui), Omeonga, D’Angelo; Eusepi (31′ st Castaldo); Ardemagni.

A disp.: Lezzerini, Verde, Belloni, Solerio, Gavazzi, Camarà. All.: Novellino.

Spal (3-5-2): Meret; Cremonesi, Gasparetto, Giani; Ghiglione (34′ st Strefezza), Schiattarella, Arini, Schiavon (26′ st Antenucci), Del Grosso; Zigoni (15′ st Floccari), Finotto.

A disp.: Marchegiani, Silvestri, Mora, Castagnetti, Vicari, Costa. All.: Semplici.

Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Zappatore di Taranto e Muto di Torre Annunziata. Quarto uomo: Di Martino di Teramo.

Note: ammoniti 18′ pt D’Angelo, 30′ pt Paghera, 2′ st Cremonesi per gioco scorretto, 34′ pt Meret, 44′ pt Ardemagni per comportamento non regolamentare; angoli 6-3.

Le formazioni ufficiali di Avellino (4-4-1-1) e Spal (3-5-2):

A disp. per l’Avellino: Lezzerini, Verde, Castaldo, Belloni, Solerio, Jidayi, Bidaoui, Gavazzi, Camarà. All.: Novellino.

A disp. per la Spal: Marchegiani, Silvestri, Antenucci, Floccari, Mora, Castagnetti, Vicari, Strefezza, Costa. All.: Semplici.

Arbitro: Abbattista di Molfetta. Assistenti: Zappatore di Taranto e Muto di Torre Annunziata. Quarto uomo: Di Martino di Teramo.

LIVE – LA PARTITA IN TEMPO REALE

Stadio Partenio-Lombardi, 31 marzo 2017 - 33^ giornata Serie B
Avellino
1
Spal
0
1'
Partiti al Partenio-Lombardi!
3'
La Spal cerca subito di fare la partita
3'
Circa 300 tifosi spallini nel settore ospiti
5'
Djimsiti controlla a fatica Finotto in area, il corpo a corpo serrato con Radunovic che interviene
7'
Lupi al piccolo trotto in avvio con una gara d'attesa
8'
Ritmi tutt'altro che forsennati da parte della Spal che però fa girare bene il pallone con i tre difensori che impostano da dietro
11'
Le squadre si studiano in questo avvio caratterizzato da grande attenzione
14'
Ribaltamento Spal con Finotto che punta Gonzalez in area, il diagonale mancino sul palo lungo termina di poco a lato. Brivido in area biancoverde
18'
Tutto chiuso per l'Avellino che non trova spazi al centro e sulle fasce
18'
Ammonito D'Angelo per una brutta entrata su Arini
22'
Partita avara di emozioni e caratterizzata da numerosi errori da una parte e dall'altra. Si gioca sui nervi
25'
Avellino ingabbiato dalla Spal e costretto a continui lanci lunghi dalle retrovie
27'
Ottimo lavoro di Ardemagni lanciato in area da D'Angelo: l'attaccante biancoverde perde il contatto con il pallone al momento del tiro all'altezza del dischetto
29'
L'Avellino ora ha preso coraggio ed insiste anche se lo fa senza idee lineari
30'
Ammonito Paghera per un intervento irregolare su Schiavon nel cerchio di centrocampo
31'
Paghera era diffidato e pertanto salterà il Frosinone lunedì sera
34'
Ammonito Meret per aver toccato il pallone con la mano fuori dall'area all'altezza del lato corto di destra
35'
Sulla stessa azione proteste dell'Avellino per un contatto dubbio in area tra Finotto e Laverone
36'
Punizione morbida di Paghera dal lato corto, Djimsiti stacca di testa su Schiavon con palla che termina a lato
37'
Eusepi dalla destra per D'Angelo che si aggiusta il pallone con il petto, il destro a botta sicura viene murato da un difensore
38'
Avellino più intraprendente della Spal in questa fase finale del primo tempo
40'
Palla in mezzo di Ghiglione per Finotto che si gira con il destro centrale, Radunovic respinge con i pugni poi Gonzalez allontana. Minaccia Spal
41'
Già ammoniti, Paghera e D'Angelo sono condizionati negli interventi a contrastare il diretto avversario
44'
Ammonito Ardemagni per un tocco con la mano in area. Diffidato come Paghera, anche lui non giocherà a Frosinone
45'
Va in archivio senza recupero una prima frazione caratterizzata da nervosismo e squadre contratte. 0-0 dopo 45'
46'
Si riprende il gioco al Partenio-Lombardi
46'
Castaldo ha iniziato a riscaldarsi
47'
Ammonito Cremonesi per un intervento in scivolata su Laverone al limite dell'area
49'
Eusepi! Avellino in vantaggio!
50'
Lancio di Migliorini per Eusepi che scatta sul filo del fuorigioco e con un tocco sotto fa secco Meret. Seconda gioia con la maglia biancoverde per l'attaccante ex Pisa
53'
La Spal sembra aver accusato il colpo
54'
Avellino in fiducia e che costringe la Spal a difendersi nella propria area
57'
Show di Omeonga che parte dalla propria area, salta tre uomini e alla fine dopo 60 metri di progressione conquista un fallo e gli applausi del Partenio-Lombardi
59'
Lupi aggressivi in ogni zona del campo
60'
D'Angelo in evidenza in area, il tiro a rientrare finisce alto non di molto
60'
Floccari sostituisce Zigoni
63'
Floccari va giù in area per una presunta trattenuta di Migliorini ma Abbattista lascia proseguire tra le veementi proteste biancazzurre
64'
Finotto dal fondo per Floccari che riesce a girare verso la porta anche se l'impatto è fiacco e la palla non raggiunge Radunovic. Più vivace la Spal in attacco dopo l'ingresso dell'ex Bologna
71'
Bidaoui sostituisce Paghera
71'
Antenucci sostituisce Schiavon
73'
Ardemagni si porta la palla sul sinistro e conclude in area, facile la parata di Meret
74'
Spal a trazione anteriore con Antenucci trequartista alle spalle di Finotto e Floccari
76'
Castaldo sostituisce Eusepi
77'
Allontanato dalla panchina dell'Avellino il direttore generale Massimiliano Taccone
79'
Squadre spaccate con l'Avellino che non riesce a creare i presupposti per mettere il risultato al sicuro
79'
Strefezza sostituisce Ghiglione
84'
Castaldo con il destro in area sugli sviluppi di un calcio di punizione, palla a lato sul primo palo
85'
Jidayi sostituisce Laverone
86'
Lupi con il 5-3-2 in questo finale di grande sofferenza
86'
Finotto riceve palla in area e si gira con il destro fiacco preda di Radunovic
87'
2185 i paganti con 203 tifosi della Spal nel settore ospiti
89'
L'Avellino stringe i denti a difesa di tre punti fondamentali in ottica salvezza
90'
Sei minuti di recupero
90'
+2', espulso Novellino per proteste
90'
+6', Ardemagni sotto porta manca il 2-0
90'
+6', è finita! L'Avellino torna alla vittoria dopo un mese grazie all'acuto di Eusepi. Partita di carattere dei biancoverdi bravi a soffrire fino all'ultimo secondo