SALA STAMPA/ Novellino: “Non ci abbiamo creduto abbastanza”

0
7

L’inviato a Trapani, Claudio De Vito – Walter Novellino stringe tra le mani il solito bicchiere del post partita e si ritrova a rispondere alla classica domanda: mezzo pieno o mezzo vuoto? Il tecnico dell’Avellino sembra propendere per la seconda opzione alla luce di un pareggio che gli sta stretto per come la sa squadra ha interpreto la gara.

Personalità, crescendo di organizzazione e quinto risultato utile di fila che muove la classifica. Lo 0-0 di Trapani soddisfa Walter Novellino ma fino ad un certo punto. “Il bicchiere poteva essere riempito tutto” sottolinea con un pizzico di rammarico il trainer di Montemarano che come a Latina al triplice ha esultato per la prestazione offerta dai suoi.

“Abbiamo incontrato una squadra in salute, non era affatto facile ma avremmo meritato qualcosa in più – ha confessato – se ci avessimo creduto di più avremmo portato a casa un risultato importante. Sono contento per la prestazione perché sentivo dire che qui avremmo trovato la guerra che abbiamo gestito nel migliore dei modi. Bravi tutti”.

Quando entra in campo Federico Moretti, l’Avellino riesce a sviluppare una manovra organica con il palleggio innescato dal centrocampista genovese. “Non è ancora al top ma è senza dubbio un elemento importante come tanti altri. Testa al Verona: “Diremo la nostra contro un avversario difficile”.