Avellino Calcio – Play-off, fuori la regina: al via il mini torneo per il sogno Serie A

0
14
Tabellone Play-off Avellino Calcio Mixed Zone
Tabellone Play-off Avellino Calcio Mixed Zone

La presentazione della fase play-off che vede lo Spezia come squadra con maggiore esperienza. Avellino e Pescara per l’impresa.

Sei squadre per un obiettivo: varcare l’uscio che conduce dritto in Serie A insieme a Carpi e Frosinone. Domani scatta il turno preliminare dei play-off di Serie B che, oltre all’Avellino a La Spezia alle 21 (quinta contro ottava), vedrà impegnate Perugia e Pescara (sesta contro settima) al “Renato Curi” alle 18:30. E’ la seconda edizione della griglia allargata sperimentata per la prima volta lo scorso anno, quando fu il Cesena a spuntarla nel mini torneo dopo aver atteso e battuto il Modena in semifinale, e domato il Latina nella finalissima.

Il regolamento prevede due risultati su tre a favore per la formazione che gioca in casa in virtù del miglior piazzamento. In caso di parità maturata al termine dei novanta minuti, si andrà all’appendice dei supplementari che, se non dovesse mutare le sorti dell’incontro, premierebbe senza i calci di rigore la squadra meglio piazzata al termine della stagione regolare.

Lo Spezia è la squadra che ha più confidenza con la formula degli spareggi a sei squadre, avendo disputato un anno fa il turno preliminare poi perso di misura a Modena. Le otto partite della fase play-off occuperanno lo spazio di due settimane. I giochi infatti termineranno martedì 9 giugno per consentire all’Under 21 azzurra di Luigi Di Biagio per preparare nei tempi giusti l’Europeo di categoria in Repubblica Ceca, in programma dal 17 al 30 giugno, che vedrà impegnato anche l’attaccante dell’Avellino Marcello Trotta.

Davanti al televisore domani ci saranno Vicenza e Bologna, rispettivamente terza e quarta forza del torneo cadetto all’esito delle 42 giornate. Per i veneti occhi puntati in Umbria (andata alle 18:30 il 29 maggio in casa della peggior classificata e ritorno a campo invertito alle 21 il 2 giugno), mentre i felsinei dovranno vedersela con le aquile liguri o i lupi irpini (match d’andata il 29 maggio alle 21 sul terreno della squadra che ha staccato il pass al turno preliminare e ritorno al “Dall’Ara” alle 18:30, il 2 giugno). A conclusione delle due gare per ciascun abbinamento, risulta vincente la squadra che ha ottenuto il maggior numero di punti; in caso di parità di punteggio, per determinare la squadra vincente si tiene conto della differenza reti; in caso di ulteriore parità, viene considerata vincente la squadra in migliore posizione di classifica al termine del Campionato (non si disputano tempi supplementari).

Le coordinate per la finale: il 5 giugno i primi novanta minuti e il 9 giugno l’atto conclusivo sul campo della squadra miglior classificata (vige lo stesso regolamento delle semifinali), entrambi con inizio alle 20:30.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here