Cambio di modulo e qualche novità: ecco l’Avellino di Perugia

0
329

Claudio De Vito – Walter Novellino cambierà veste tattica all’Avellino ma dovrà fare i conti con qualche assenza di troppo. Domani mattina lupi in campo perla rifinitura al “Partenio-Lombardi”, ma all’antivigilia del match il quadro degli assenti al “Renato Curi” è già definito. Oltre ai già noti Davide Gavazzi, Leonardo Morosini, Simone Rizzato e Simone Pecorini mancherà anche Riccardo Marchizza, risorsa a sorpresa in quel di Parma per la fascia mancina.

L’Avellino ha provato a tenere con sé per la trasferta umbra il giovane difensore ma la Federazione non ha voluto sentire ragioni. Riccardo Marchizza infatti dovrà aggregarsi domani alla selezione Under 20 di Federico Guidi che giovedì sarà di scena in Germania per il Torneo 8 Nazioni. Per l’ex Roma rientro in Irpinia previsto venerdì, proprio alla vigilia della gara con la Virtus Entella per la quale sarà disponibile ma non per scendere in campo. Virtualmente pertanto l’assenza sarà doppia.

Ionut Radu invece difenderà regolarmente i pali al Monday Night perugino per poi volare in Romania martedì. Ad attenderlo il doppio impegno della sua Under 21 contro Portogallo e Galles (10 e 14 novembre). Davanti lui tornerà Marco Migliorini destinato a prendere il posto di Emanuele Suagher. Nicola Falasco è un optional a sinistra dove traslocherà ancora Pierre Ngawa con Lorenzo Laverone a destra nel ruolo di inizio stagione.

Giochi fatti anche a centrocampo con Federico Moretti fulcro delle geometrie nel ruolo di mezzala destra. Davanti alla difesa nel 4-1-4-1 si piazzerà Francesco Di Tacchio con Angelo D’Angelo interno sinistro. Salvatore Molina e Soufiane Bidaoui gli esterni con licenza di rifornire Matteo Ardemagni. “Ha fatto bene Allegri a dare fiducia ad Higuain…” ha affermato Walter Novellino annunciando indirettamente la conferma in attacco del suo cannoniere principe che ha smarrito la via del gol dal 23 settembre.