Avellino Calcio – Panchina, addio a Tesser: salgono le quotazioni di Toscano

0
7

Claudio De Vito – L’Avellino continua a dragare il mercato degli allenatori per assicurarsi il successore di Attilio Tesser in panchina. Tante le idee nella mente del direttore generale Massimiliano Taccone e del direttore sportivo Enzo De Vito, quest’ultimo sempre più vicino alla permanenza nonostante le sirene di altri club di Serie B e della massima serie.

Il nome che avrebbe preso quota nella scala delle preferenze sarebbe quello di Domenico Toscano, dimissionario già a fine settembre in quel di Terni. Il tecnico calabrese, che all’interno del suo staff può contare sul preparatore atletico irpino Pietro La Porta, sarebbe pertanto una soluzione perseguibile in tempi brevi, oltre che gradita.

A livello tattico, Toscano predilige il 3-5-2 o il 3-4-3, moduli che ha utilizzato per vincere lo scorso campionato di Lega Pro con il Novara, che ha trionfato con la miglior difesa del torneo (30 reti subite). La solidità del reparto arretrato, requisito ricercato dai dirigenti dell’Avellino, era stata una prerogativa anche dell’annata di B 2012/2013 alla Ternana, condotta fino al nono posto con la seconda miglior retroguardia (38 gol incassati).

Tesser sostituito da Toscano? Un’ipotesi piuttosto accreditata, ma anche un incrocio che si ripropone a parti invertite. Al termine del girone d’andata del campionato cadetto 2013/2014 infatti fu l’attuale tecnico dei lupi a subentrare all’ex Cosenza, esonerato dalla società rossoverde. Entrambi sono ex Novara.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here