Zamparini non ha dubbi: “Andiamo ad Avellino a vincere”

0
61

“Penso che andremo ad Avellino per vincere e vinceremo”. Così Maurizio Zamparini nel day after che vede il suo Palermo leccarsi le ferite per il pesante k.o. interno con il Cittadella. Una sconfitta costata il primato ai rosanero impegnati sabato al Partenio-Lombardi e desiderosi di riscatto.

“Andiamo ad Avellino a vincere – ha rilanciato il proprietario del Palermo – l’Avellino non è il Cittadella perché non ha la stessa struttura degli ultimi anni ma ha un buon allenatore che ho avuto sia a Palermo che a Venezia”. Allenatore, il suo, che Maurizio Zamparini ha messo in discussione.

“Tedino non ha messo la squadra in campo in maniera perfetta – ha spiegato – ne abbiamo parlato e bisognerà rivedere alcune cose. Abbiamo ripetuto la gara con il Novara commettendo gli stessi errori. Mi preoccupa la condizione atletica perché il Cittadella ha corso più di noi”.

(foto: palermocalcio.it)