Avellino Calcio – Mercato, il punto in uscita: Toscano vuole valutare Sbaffo

0
51

Claudio De Vito – La partenza di Alessandro Sbaffo non è più un dato certo, almeno per il momento visto che Domenico Toscano ha espresso la volontà di verificare la funzionalità al proprio credo tattico da parte del centrocampista marchigiano.

L’ex Como e Latina pertanto è stato tolto dal mercato e si aggregherà regolarmente ai compagni il 15 luglio forte tra l’altro dell’accordo di durata biennale. In più, Sbaffo non vorrebbe lasciare l’Irpinia.

Chi invece lascerà il biancoverde sarà Ciccio Tavano, pronto a firmare la rescissione consensuale nei prossimi giorni. A dare un forte impulso al divorzio l’interesse di alcuni club per l’ex Empoli e Livorno, su tutti Spal, Pisa e Foggia. Si tratterebbe a questo punto di una separazione indolore per l’Avellino, che non dovrebbe elargire alcuna buonuscita e depennerebbe il lauto ingaggio dal libro paga.

Caso Arrighini. La vicenda rischia di farsi piuttosto intricata perché il Cosenza sarebbe pronto a far valere le proprie ragioni nelle sedi opportune contro il rigetto del tesseramento da parte della Lega Pro. I rossoblu hanno esercitato il diritto di riscatto pari a 150.000 euro con un modulo sbagliato e ora rischiano di perdere il centravanti ex Pontedera corteggiato dal Cittadella pronto ad accaparrarselo. Una vicenda che ha del paradossale visto che sia Avellino che Cosenza avevano annunciato l’operazione nella serata di mercoledì.

Casertana e Paganese sono interessate sia a Simone Petricciuolo che ad Angelo Rea, entrambi con il contratto in scadenza nel 2017. Per Giron e Soumarè c’è sempre l’ipotesi Catanzaro, mentre i tentativi di Padova e Piacenza per Visconti sembrano essersi dissolti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here