Montemiletto, nasce un nuovo sintetico: lupi in campo per l’inaugurazione

0
235

Claudio De Vito – Anche Montemiletto avrà il suo impianto sportivo con manto erboso sintetico. E saranno i calciatori dell’Avellino a tenerlo a battesimo giovedì prossimo 23 marzo.

A partire dalle 14 infatti è prevista una cerimonia di inaugurazione allo stadio comunale “G. Fina” con la partecipazione di Stefano Tacconi, ex portiere di Avellino, Juventus e della Nazionale italiana. La gloria biancoverde farà da testimoniale dell’evento che vedrà la squadra di Walter Novellino impegnata in amichevole contro la formazione Primavera (alle 15). I lupacchiotti di Renato Cioffi sfiderà poi i locali del Lions Mons Militum, società iscritta al torneo di Seconda Categoria con attività di settore giovanile annessa.

sinteticoSi amplia l’orizzonte del sintetico in provincia con l’Avellino che potrebbe usufruire in futuro di un ulteriore terreno di gioco per i suoi test fuori porta. Il test infrasettimanale di Montemiletto tornerà utile a Novellino per collaudare l’undici in vista della trasferta di Terni in programma la domenica successiva, quando la Serie A si fermerà per gli impegni delle Nazionali lasciando spazio alla cadetteria.

Al “Fina” non è stato installato soltanto il sintetico, ma il restyling ha riguardato tutta la struttura sportiva. Per favorire la posa del sintetico è stata ampliata la superficie di gioco con la retrocessione delle recinzioni. Realizzato un apposito sistema di drenaggio già sperimentato in occasione delle prime piogge. La tribuna è stata dotata di copertura per circa 100 metri con 99 sediolini. Un gioiellino dal forte impatto sociale per la comunità di Montemiletto e che l’Avellino ha messo nel mirino.