Avellino Calcio – Torna il derby con la Casertana: il bilancio dei precedenti è in parità

0
161

22 anni e mezzo. E’ l’abisso temporale che separa l’imminente confronto di Tim Cup e l’ultimo precedente tra Avellino e Casertana che domenica alle 20 si ritroveranno al “Partenio-Lombardi”. Era il 21 febbraio del 1993, quando nella vecchia Serie C1 le reti di De Marco e Fresta scandirono il 2-0 sui cugini rossoblu, bissando il blitz dell’andata (27 novembre 1992) griffato Paradiso (0-1).

24 anni fa invece l’ultimo ed unico precedente di Coppa Italia giocato sui 180 minuti. Il 22 agosto 1991 in Irpinia il pari a reti inviolate, due giorni dopo al “San Paolo” di Napoli Benny Carbone regalò ai falchetti la qualificazione al turno successivo. Alla stessa stagione risalgono anche gli ultimi precedenti in cadetteria: sia il 27 ottobre ’91 che il 29 marzo ’92 fu 0-0.

Negli anni Settanta, invece, fu dominio biancoverde con tre vittorie su quattro gare in Serie C: 2-0 il 4 marzo ’72 con reti di Santonocito e Girelli; 4-0 il 22 ottobre dello stesso anno con Pantani, Gatto, Nicoletti (autorete) e Nobili a segno; infine il 3-0 del 18 marzo 1973 grazie alla doppietta di Zucchini e al gol di Marchesi. Acuto casertano con Gatti (1-0) il 9 ottobre 1971.

Sono 45 in totale i precedenti con il bilancio in perfetta parità: 15 vittorie biancoverdi, 15 pareggi e 15 successi rossoblu. Tra quest’ultimi va annoverato anche quello nello spareggio del campionato Interregionale ’49-’50, disputato per l’arrivo in vetta a pari punti. Fu la Casertana a spuntarla per 2-1 guadagnando la Serie C.

Il nuovo format della Tim Cup ha favorito l’incrocio tra due formazioni che militano in categorie differenti ma avvicinate da un po’ di anni a questa parte dal forte rispetto esistente tra le rispettive tifoserie. Domenica al “Partenio-Lombardi” sono attesi almeno 5 mila spettatori, oltre la metà dei quali entreranno gratis essendo la gara inserito nel pacchetto abbonamento per la gare casalinghe del campionato. Circa 200 invece i supporters di fede rossoblu che prima, durante e dopo la partita rinsalderanno il legame di amicizia con i dirimpettai biancoverdi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here