Avellino Calcio – Chiosa-Schiavon, semaforo rosso: saltano il Trapani

Avellino Calcio – Chiosa-Schiavon, semaforo rosso: saltano il Trapani

14 Maggio 2015

La doppia assenza per la partita con il Trapani è oramai realtà per Rastelli che però recupera sia Pisacane che Kone. Circa duemila i biglietti venduti per la gara di sabato.

Avellino – Marco Chiosa ed Eros Schiavon salteranno anche la gara con il Trapani, dopo aver dato forfait già alla vigilia della trasferta di Bologna. Quella che a inizio settimana era una concreta possibilità, con l’allenamento di questo pomeriggio è diventata certezza. Entrambi infatti sono stati ancora alle prese con le cure per guarire dai rispettivi infortuni, contusione al quadricipite della coscia destra per il difensore e contusione alla caviglia e al collaterale della gamba destra per il centrocampista.

Massimo Rastelli non sorride con il bollettino medico tra le mani, ma allo stesso tempo non si dispera considerati i rientri dalla squalifica di Fabio Pisacane e Moussa Kone. A meno di improvvisi mutamenti tattici dell’ultim’ora durante la rifinitura di domani, il difensore partenopeo giocherà in coppia con Rodrigo Ely al centro della linea difensiva a quattro. Discorso diverso per il centrocampista ivoriano che non è sicuro di una maglia da titolare. Le quotazioni di Angelo D’Angelo, infatti, sono in ascesa dopo la prova incoraggiante offerta al “Renato Dall’Ara”. I due si contenderanno il posto di interno destro fino all’immediato prepartita.

Al di là della scelta degli interpreti, Rastelli chiederà alla squadra uno sforzo notevole per archiviare la partita play-off con un turno d’anticipo. Il tecnico biancoverde gradirebbe intascare il pass per la post season in modo da poter gestire le forze all’ultima curva in direzione Brescia, ma soprattutto le diffide che pendono sul campo di sette calciatori: Trotta, Mokulu, Arini, Ely, Regoli, Almici e Zito.

Domani pomeriggio è in programma la rifinitura, poi la conferenza stampa della vigilia all’Hotel Serino, da dove due settimane fa partì il messaggio, poi corretto, sul fallimento stagionale da parte dello stesso Rastelli. Complice la crisi oramai alle spalle, il tenore dell’appuntamento in pubblico di domani sarà certamente ben diverso con i play-off quasi a portata di mano. Poi inizierà l’estenuante countdown per il match che vale un’intera stagione. Ad oggi, sono stati staccati circa duemila biglietti.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

I Tuoi dati saranno al sicuro!L'indirizzo email non verrà pubblicato. Anche altri dati non saranno condivisi con terzi.