Avellino Calcio – Castaldo non al meglio: Novellino nelle mani di Ardemagni

0
63
gol 0-1 Ardemagni, Brescia Avellino serie b, 21 gennaio 2017.Ph Fotolive Filippo Venezia

Walter Novellino sarà costretto ancora una volta a fare di necessità virtù in attacco e si aggrappa a Matteo Ardemagni, l’uomo del momento che a Brescia non ha tradito il suo allenatore rinverdendo i fasti di Modena proprio agli ordini del tecnico di Montemarano.

Sarà lui a sobbarcarsi il peso dell’intero attacco biancoverde alla luce delle non perfette condizioni fisiche di Luigi Castaldo, dell’assenza di Idrissa Camarà (atteso domani in Irpinia) e dell’arrivo di Umberto Eusepi che si concretizzerà ufficialmente soltanto nella giornata di domani. Se mai dovesse essere arruolabile, l’attaccante ex Benevento e Salernitana finirebbe in panchina proprio come Castaldo che oggi ha svolto lavoro ridotto.

Il bomber di Giugliano invece ha smaltito i guai muscolari al polpaccio e sarà utile a gara in corso contro la Virtus Entella. Ci sarà pertanto ancora Daniele Verde a sostegno della punta ex Atalanta. La coppia del cinque, come le segnature a testa, per un 4-4-2 che non si discosterà da quello schierato al “Rigamonti”.

Novellino infatti pare orientato a confermare Lorenzo Laverone basso a sinistra con Richard Lasik esterno destro di centrocampo. Al centro la squalifica di Angelo D’Angelo spalanca le porte all’utilizzo dal primo minuto di Federico Moretti accanto a Fabrizio Paghera con Stephane Omeonga alternativa al mediano bresciano.

Intanto notizie poco confortanti per Patrick Asmah fermo da Natale per l’infortunio alla caviglia sinistra (trauma contusivo-distorsivo) che lo costrinse ad uscire di scena al derby con la Salernitana. Il laterale ghanese, che ieri ha compiuto 21 anni, si è sottoposto ad esami a Villa Stuart che ne hanno stabilito il recupero in un mese circa.