Avellino Calcio – Il Casms valuta il divieto di trasferta per i tifosi del Pescara

Avellino Calcio – Il Casms valuta il divieto di trasferta per i tifosi del Pescara

3 Aprile 2016

I tifosi del Pescara rischiano un altro divieto di trasferta dopo quello subito in occasione dell’esterna di Salerno dello scorso 6 febbraio. Il provvedimento è al vaglio del Comitato di analisi per la sicurezza delle manifestazioni sportive (Casms), che già all’inizio della prossima settimana si riunirà per la decisione definitiva.

L’Osservatorio nazionale sulle manifestazioni sportive ha già inserito il match del Partenio-Lombardi in programma venerdì alle 20:30 tra le gare ad alti profili di rischio (Atalanta-Roma e un match dilettantistico del Lazio tra Scalambra Serrone e Anagni), rinviando ogni valutazione al Casms “ai fini dell’individuazione di misure di rigore” come si legge nella determinazione prodotta dall’Osservatorio stesso.

La disputa del match in notturna, l’arrivo in massa da parte dei sostenitori abruzzesi (almeno cinquecento) e i rapporti conflittuali tra le due tifoserie potrebbero far propendere per il un nuovo semaforo rosso ai danni dei sostenitori biancazzurri da parte del Casms, memore tra l’altro del danneggiamento all’andata di alcuni mezzi di tifosi dell’Avellino in sosta all’esterno del settore ospiti dello stadio “Adriatico”.

Il settore ospiti del Partenio-Lombardi è andato già deserto lo scorso 13 febbraio, quando ai tifosi del Bari fu vietata la trasferta dopo i disordini verificatisi proprio a Pescara.


Nessun commento Presente

Comincia una conversazione

Ancora nessun commento!

Puoi essere il primo a cominciare una conversazione

<