Avellino-Carpi, le probabili formazioni

0
22

Claudio De Vito – E dulcis in fundo al tour de force venne il Carpi, squadra a caccia di un posto nei playoff dal rendimento anomalo. Gli emiliani, i cui 48 punti sono distribuiti equamente tra casa e trasferta, rendono meglio lontano dal “Cabassi” nelle ultime giornate con un pareggio e due vittorie di fila.

Ma l’Avellino ha imparato la lezione ritrovando negli ultimi 180 minuti quella compattezza che aveva smarrito a marzo. All’indomani dell’udienza interlocutoria sul calcioscommesse che ha fissato a giorni il verdetto di primo grado – ballano sette punti di penalizzazione richiesti dalla Procura Federale – i biancoverdi sono determinati a puntare sulla spinta del Partenio-Lombardi per posare salvezza un mattone che avrebbe un peso specifico rilevante in termini di morale, oltre che di classifica.

Novellino si giocherà le sue carte con l’assenza a centrocampo di Paghera, unico titolare della lista degli indisponibili. Toccherà ancora ad Omeonga pertanto fare legna accanto a Moretti desideroso di riscatto dopo la precoce sostituzione di Frosinone. Sugli esterni Laverone e D’Angelo non si toccano, con Lasik che però a destra scalpita dopo aver recuperato dall’infortunio. Anche la linea difensiva è in odore di conferma con Migliorini prima scelta davanti a Jidayi. Castaldo spalla del rientrante Ardemagni in avanti.

Problemi di fantasia invece per Castori costretto a rinunciare sia allo squalificato Fedato che all’infortunato Di Gaudio, quest’ultimo devastante all’andata. Confermata in blocco la retroguardia, mentre in mediana Lollo si riprenderà la maglia da titolare come Lasagna in attacco al fianco di Mbakogu. Letizia e Concas pronti a battagliare sulle fasce.

Le probabili formazioni del match (fischio d’inizio alle 15):

Avellino (4-4-1-1): Radunovic; Gonzalez, Migliorini, Djimsiti, Perrotta; Laverone, Moretti, Omeonga, D’Angelo; Castaldo, Ardemagni.

A disp.: Lezzerini, Verde, Eusepi, Belloni, Lasik, Soumarè, Jidayi, Bidaoui, Camarà. All.: Novellino.

Squalificati: nessuno.

Indisponibili: Asmah, Gavazzi, Paghera, Solerio.

Ballottaggi: Migliorini-Jidayi 55%-45%; Laverone-Lasik 55%-45%.

Carpi (4-4-2): Belec; Struna, Romagnoli, Gagliolo, Poli; Letizia, Bianco, Lollo, Concas; Lasagna, Mbakogu.

A disp.: Petkovic, Sabbione, Beretta, Bifulco, Seck, Carletti, D’Urso, Mbaye, Lasicki, Forte. All.: Castori.

Squalificati: Fedato.

Indisponibili: Colombi, Di Gaudio, Jelenic, Pasciuti.

Ballottaggi: Lollo-Sabbione 55%-45%.

Arbitro: La Penna di Roma 1. Assistenti: Rossi di La Spezia e Tardino di Milano. Quarto uomo: Capraro di Cassino.