Avellino Calcio – Lasik firma e si allena. Gavazzi frena il recupero per il Brescia

0
3

Claudio De Vito – Prosegue inesorabile il conto alla rovescia per la sfida di sabato sera contro il Brescia al Partenio-Lombardi. Domenico Toscano ha lavorato anche oggi sul sintetico intensificando i ritmi di preparazione all’esordio in campionato. Porte chiuse per l’occasione allo stadio di contrada Zoccolari “a causa di lavori di manutenzione straordinari” secondo la versione ufficiale del club esternata un’ora prima della seduta attraverso un comunicato stampa.

Toscano allora ne ha approfittato per nascondere l’Avellino già da metà settimana fino alla rifinitura in programma venerdì. Sul terreno di gioco si è rivisto Gonzalez, ieri a Coverciano per il vertice società-arbitri ma che in ogni caso non sarà del match con le rondinelle perché squalificato.

La novità, peraltro annunciata, però è stata rappresentata da Lasik che ha sostenuto il primo allenamento con i nuovi compagni. Per il centrocampista slovacco, già in tribuna ieri al Partenio-Lombardi dopo il via libera dallo Slovan Bratislava, nel pomeriggio è giunta l’agognata firma in Piazza Libertà alla presenza dell’ex centrocampista di Catania e Sampdoria Gennaro Del Vecchio e di Federico Andrenacci che ne hanno curato gli interessi nell’ingarbugliata operazione. Si attende soltanto il transfer dalla federazione slovacca.

Rimandata invece la prima apparizione alle dipendenze di Toscano da parte di Luca Crecco per il quale è stato praticamente formalizzato il trasferimento in prestito dalla Lazio. Il suo turno arriverà domani. L’ex Lanciano e Modena, a Trapani da un mese e mezzo circa, arriva nell’ambito dell’operazione che ha portato Visconti in Sicilia. L’oramai ex laterale mancino biancoverde nel pomeriggio ha svuotato l’armadietto degli spogliatoi e salutato i compagni di squadra per poi decollare alla volta del “Provinciale”.

La seduta odierna ha marcato la frenata verso il recupero di Gavazzi che ha lavorato a parte dimostrando di non essere ancora pronto come aveva fatto pensare l’allenamento di lunedì. L’ex Ternana ha lavorato a parte con Migliorini, Rea e Sbaffo, quest’ultimi due in lista di sbarco e prossimi alla cessione. Regolarmente a disposizione per il Brescia invece sia Paghera che Jidayi, i quali però dovrebbero partire dalla panchina per lasciare spazio.

Il regista ex di turno insieme a Tassi non è ancora al top e nel suo ruolo attualmente Omeonga sembra offrire congrue garanzie di resa. In difesa invece il trio Donkor-Biraschi-Diallo appare in rampa di lancio per fronteggiare il potenziale offensivo di Brocchi interpretato da Morosini, l’airone Caracciolo e Bonazzoli. In attacco, Bidaoui (ridotto per lui oggi) dovrebbe farcela per la panchina ma Toscano ha già in mente l’asse play-pivot Verde-Castaldo con la variante di peso Mokulu in corso d’opera al posto del folletto di casa Roma.

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here