Avellino Calcio – Bidaoui ci prova. Gavazzi dà una mano a Novellino

0
5

Dal Partenio-Lombardi, Claudio De Vito – Se sul fronte societario si respira un’aria di cambiamento alla luce dell’imminente insediamento del gruppo Gravina sulla poltrona di maggioranza del club, su quello di campo non si registrano sostanziali novità relativamente agli infortunati. L’Avellino si è ritrovato questo pomeriggio per mettere da parte i pensieri negativi del post Venezia ed iniziare a guardare all’orizzonte chiamato Novara.

Walter Novellino ha avuto a disposizione Soufiane Bidaoui soltanto per la parte atletica iniziale. Il marocchino ha lavorato infatti sul sintetico insieme ai compagni di squadra ma senza toccare il pallone, segno che i rischi connessi alla frattura al mignolo di un piede esistono ancora. Ecco perché all’alba della settimana che conduce all’esame di riparazione Novara risulta difficile ipotizzare la disponibilità o meno del fantasista ex Crotone.

Assente Bryan Cabezas da sabato a Bergamo per affidarsi alle cure dei medici dell’Atalanta. All’ecuadoregno sarebbe stata riscontrata una nuova lieve problematica legata a quella già riassorbita: alla fine del ciclo di terapie il rientro in Irpinia che potrebbe concretizzarsi già domani. Nulla di grave ma Bryan Cabezas ancora non ha messo piede in campo e la sua presenza con il Novara è ad oggi in dubbio.

Ai box anche Luigi Castaldo che non ha smaltito ancora la contrattura al polpaccio. Federico Moretti invece è ancora alle prese con la distrazione al flessore. Marco Migliorini ha svolto regolarmente il riscaldamento per poi fermarsi. Pierre Ngawa ha svolto come Soufiane Bidaoui soltanto la parte atletica. Ancora out anche Ionut Radu che rischia di saltare anche la gara con il Novara per le noie muscolari al quadricipite.

Il quadro infortunati non aiuta certo Walter Novellino che però grazie al recupero pieno di Davide Gavazzi potrà tornare all’amato 4-4-1-1 proprio con l’ex jolly della Ternana a ridosso dell’unica punta. Dovrebbe essere questo l’orientamento nella testa del tecnico di Montemarano stando alle intenzioni palesate alla ripresa di questo pomeriggio. In tal caso, Salvatore Molina tornerebbe sulla fascia per sopperire alla probabile assenza dal primo minuto di Soufiane Bidaoui.