Avellino Calcio – Al via la missione Spezia: squadra in ritiro a Brescia

0
75
Brescia Avellino Massimo Rastelli

I biancoverdi non torneranno alla base, ma rimarranno in ritiro fino alla sfida decisiva contro la formazione ligure.

Parte da Brescia l’assalto ai play-off da parte dell’Avellino che ha chiuso i giochi della stagione regolare con il ko abbastanza indolore del “Rigamonti”. E’ iniziato questa mattina il ritiro in terra lombarda che condurrà fino all’attesissima gara con lo Spezia in programma al “Picco” martedì alle 21. Dunque i lupi si alleneranno nei dintorni del capoluogo bresciano non soltanto questa mattina, come inizialmente previsto, ma vi prolungheranno la permanenza fino a lunedì, quando migreranno verso La Spezia sulla scia di quanto accaduto a dicembre in occasione del doppio impegno ravvicinato di campionato a Chiavari e di coppa a Bergamo.

In giornata si aggregheranno alla truppa biancoverde Alfred Gomis e Luigi Castaldo, rimasti a casa per recuperare dai rispettivi acciacchi: febbre per il portiere, ematoma da stress alla pianta del piede destro per l’attaccante.

Massimo Rastelli, abile a dribblare taccuini e microfoni nel post partita del “Rigamonti”, potrà contare nuovamente su Antonio Zito, squalificato contro le rondinelle e pronto a tornare tra i titolari. Anche Eros Schiavon si è pienamente ristabilito grazie al tempo disputato ieri in sostituzione di Fabio Pisacane, uscito per rispettare la staffetta programmata alla vigilia. Probabile che Rastelli martedì opti nuovamente per il 4-3-1-2 con Alessandro Sbaffo, che ha sfornato un assist in mezz’ora di partita, dietro la coppia gol ambita da Gianmario Comi dopo la doppietta rifilata al Brescia. Al momento sembra comunque favorito Marcello Trotta, risparmiato ieri per la maggior parte della ripresa.

 

 

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here