Avellino-Budoni, è già conto alla rovescia: possibile l’anticipo

Avellino-Budoni, è già conto alla rovescia: possibile l’anticipo

8 Aprile 2019

di Claudio De Vito – E’ ancora lunedì, ma la mente in casa Avellino è già proiettata alla prossima gara con il Budoni. Il blitz romano che ha consentito di stendere il Trastevere a domicilio e il concomitante mezzo passo falso del Lanusei hanno rianimato un’intera piazza che ora crede più che mai di poter raggiungere i sardi nel corso delle ultime quattro giornate.

Il primo step andrà in scena nella Domenica delle Palme con la possibilità di giocare in anticipo rispetto all’orario federale delle 15. Il Budoni infatti potrebbe chiedere l’anticipo alle 14.30 per i soliti motivi logistici dettati dai viaggi dei club del girone G da e per la Sardegna. Se ne saprà di più domani o al massimo nella giornata di mercoledì ma l’Avellino ha l’intenzione di andare incontro alle esigenze dell’avversario di turno.

L’iter è sempre lo stesso: scambio di comunicazioni tra i club, eventuale accordo e ratifica della Lega Nazionale Dilettanti che non ammetterà variazioni negli ultimi tre turni se non per comprovate criticità manifestate dalle società. 36^, 37^ e 38^ giornata infatti si giocheranno in contemporanea per assicurare la regolarità del campionato alle sue battute finali.

Intanto sale la febbre del tifo che a prescindere dall’orario di disputa di Avellino-Budoni non farà mancare il proprio sostegno a Morero e compagni. A Roma sono giunti in almeno seicento, domenica al Partenio-Lombardi si proverà a raggiungere quota cinquemila dopo i 3.386 spettatori dell’ultima casalinga contro l’Ostiamare.