Avella, 75enne deteneva in camera da letto un fucile clandestino: arrestato dai Carabinieri

0
653

I Carabinieri della Stazione di Avella hanno tratto in arresto un 75enne del posto, ritenuto responsabile di detenzione illegale di arma clandestina e munizioni.

L’operazione rientra nella più vasta ed articolata azione di contrasto intrapresa dai Carabinieri del Comando Provinciale di Avellino, al fine di prevenire l’insorgere di fatti criminali.

Nel pomeriggio di ieri, all’esito di un controllo, eseguito unitamente ai colleghi dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Baiano, presso l’abitazione del predetto è stato rinvenuto un fucile calibro 12 a canne sovrapposte, con matricola abrasa e all’interno due cartucce.

L’anziano deteneva quell’arma pronta all’uso, nella sua camera da letto.

D’intesa con la Procura della Repubblica di Avellino, il 75enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

Il fucile e le munizioni, sono state sequestrate.

Sono in corso indagini da parte dei Carabinieri finalizzate a stabilire anche la provenienza di quell’arma clandestina ed il possibile utilizzo fatto in azioni criminali o in programma.