Autorizzazioni in cambio di favori: arrestato sindaco

Autorizzazioni in cambio di favori: arrestato sindaco

28 Giugno 2019

Autorizzazione amministrative rilasciate ad imprenditori in cambio di favori o assunzioni nelle loro aziende di persone indicate dalla politica. E’ la principale accusa contestata a un sindaco della provincia di Caserta finito agli arresti domiciliari nell’ambito di un’indagine della Procura di Napoli Nord, coordinata dal procuratore Francesco Greco.

Contestati, tra gli altri, a vario titolo, i reati di corruzione e concussione. Quindici le misure cautelari emesse dal Gip di Napoli Nord ed eseguite dai carabinieri del Nucleo Investigativo del Gruppo di Aversa a carico di collaboratori del sindaco, imprenditori, funzionari e impiegati del comune casertano, già colpito qualche anno fa da un’altra indagine.

(Foto di repertorio)